Busta con proiettili a Matteo Renzi

Consegnata una busta con dei proiettili a Matteo Renzi, leader di Italia Viva, al Senato. Si apprende da fonti parlamentari.

Una busta, all’interno due bossoli di proiettile da arma da fuoco. È quanto è stato fatto recapitare al leader di Italia Viva Matteo Renzi nel suo ufficio a Palazzo Madama. L’ex premier e attuale senatore ha poi ricevuto una telefonata dalla presidente del Senato, Elisabetta Casellati che ha voluto esprimergli la propria solidarietà. “A nome mio personale e di tutto il gruppo Pd del Senato esprimo grande solidarietà al senatore Renzi, vittima di un gesto folle. L’odio deve essere totalmente bandito dal linguaggio della politica” ha dichiarato invece il capogruppo del Partito democratico al Senato Andrea Marcucci. “Solidarietà e un abbraccio a Matteo Renzi” ha detto invece il segretario dem Nicola Zingaretti. Dal partito di Renzi immediata la reazione dell’ex ministra Teresa Bellanova: “Una minaccia spaventosa che mi auguro sia condannata con fermezza da tutti. È il momento di dire basta a questa politica intrisa di violenza e odio. Matteo, siamo al tuo fianco, con forza e orgoglio. Non ci faremo intimidire”.

“Il clima d’odio di questi giorni contro #Renzi dimostra che siamo all’imbarbarimento della politica e del dibattito pubblico e i bossoli dimostrano che dalle parole d’odio è facile passare ai fatti. Caro Matteo, sempre a testa alta, non ci fanno paura, non ci arrenderemo mai”, scrive il capogruppo di Italia Viva al Senato, Davide Faraone, su twitter.

Di Antonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *