Forconi: il blocco parziale in Abruzzo

Abbiamo passato una giornata insieme ai cosiddetti “forconi” per capire le ragioni della protesta, per comprendere anche attraverso i loro occhi quel disagio e poterlo fare nostro ai fini di un racconto. Per quanto ci riguarda possiamo confermare che dietro la loro protesta non esiste mafia o organizzazione di tipo politico. Molto più semplicemente rappresentano un disagio che ormai riguarda tutta la popolazione e portano sulle strade il peso di una crisi economica e di scelte di governo che stanno rendendo la loro situazione di giorno in giorno sempre più precaria e sempre meno in grado di fronteggiare le necessità delle loro famiglie. Con nostro grande rammarico, inoltre, facciamo notare che spesso chi siede nelle redazioni tenta di strumentalizzare questa condizione disperata solo perché deve raccontare i fatti e lo fa obbedendo, purtroppo, a certe linee editoriali.

di Antonio Del Furbo filmaker Luca Corneli boomist Teresa Avolio

 

 

Di Antonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *