I 100 colloqui di Lucilla

Iniziamo il nostro viaggio “precario” con la storia di Lucilla che si definisce una sub-precaria, ovvero una precaria di serie B. Ha raggiunto il traguardo dei 100 colloqui per continuare a sentirsi dire “Complimenti! Lei ha superato la prova, purtroppo al momento non abbiamo posizioni aperte”. Come tanti avrebbe voluto garantire la vecchiaia ai suoi genitori e invece è lei ad assere garantita dalla loro pensione.

di Fiorangelo Cutilli cameraphone Antonio Del Furbo

 

Di Antonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *