Insulti, lancio di ortaggi e uova a Giancarlo Cancelleri (M5S). Il sottosegretario scappa con la scorta

Giancarlo Cancelleri, sottosegretario di Stato al Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, si era appena finito di vantare dell’opera portata a compimento ad Amalfi. Dopo la sua “arringa” è stato costretto a scappare con la scorta.

L’esponente grillino, venerdì 24 aprile, si è recato nelle cittadina per l’inaugurazione della strada statale. Nei pressi di Porta Marina un gruppo di contestatori gli hanno urlato “vergogna”. Cancelleri è stato raggiunto da uova e ortaggi. Le forze dell’ordine che lo scortavano lo hanno protetto e portato via.

 

La contestazione all’esponente di governo dei 5 Stelle è avvenuta nel primo pomeriggio di sabato ad Amalfi, quando il politico originario della Sicilia e rappresentante del ministero del Turismo, è arrivato in Costiera per la riapertura della statale chiusa per la frana di inizio febbraio.

“Grande risultato ad Amalfi: da oggi la statale 163 di nuovo percorribile in meno di 3 mesiLo scorso 2 febbraio una frana, nella quale fortunatamente non ci furono vittime, tagliò in due un’arteria fondamentale per la viabilità della meravigliosa costiera amalfitana”.Poi Cancelleri ha aggiunto: “Oggi l’apertura alla presenza delle autorità locali e di Anas a dimostrazione che lavorando in sinergia con il territorio e con gli Enti preposti il risultato non può essere che eccezionale. Amalfi, come Genova, devono essere da esempio per ogni altra opera da realizzare nel nostro Paese.Intervenire velocemente è fondamentale per i cittadini, per l’economia del territorio e per lo sviluppo del turismo.”

Poco dopo è scappato.

L’incarico assegnato a Santino Lo Porto, marito di Azzurra Cancelleri (M5S) e cognato del viceministro Giancarlo Cancelleri, al MEF. Siamo nel 2014. Azzurra Cancelleri, sorella di Giancarlo, sposa Santino Lo Porto, architetto di Santa Caterina Villaermosa. Alla festa, oltre a Luigi Di Maio, sono presenti anche una decina di altri deputati nazionali del M5s e due regionali.

Di Antonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *