Consiglio comunale di Chieti: la vergogna!

Ombra Editoriale

Consiglio comunale convocato, seduta deserta.

 

Questa mattina ancora una volta il consiglio comunale di Chieti è andato deserto, ad un punto della seduta, per mancanza di numero legale. Colpa della maggioranza che non ha garantito i numeri necessari per mandare avanti la seduta, ma anche la minoranza, che in queste occasioni abbandona l’aula impedendo di continuare i lavori, non merita applausi. Quale risultato ottiene con questa azione?
Si va in seconda convocazione, quindi la maggioranza non rischia di andare in crisi, ma intanto i consiglieri incassano doppio gettone di presenza e doppio permesso dal lavoro. Un lavoratore della Burgo oggi ha gridato il suo sdegno contro questa politica che scade nel politantismo e non affronta i problemi. E non gli si può dare torto.

Riguardo al doppio gettone, un consigliere di opposizione mi ha detto che loro lo devolveranno in beneficenza, senza valutare però che sono sempre soldi dei cittadini sottratti al Comune. Insomma, una vergogna.

Gino di Tizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *