Flavia Grilli, giudice delle udienze preliminari del Tribunale di Lanciano, ha rinviato per abuso d’ufficio l’ex Cda del Consorzio Comprensoriale Smaltimento Rifiuti di Lanciano

Riccardo La Morgia e gli ex consiglieri Nicola Di Toro, Luigi Toppeta, Nicola Carulli e Camillo Di Giuseppe sono gli imputati del processo Ecolan che inizierà il 10 Luglio prossimo. I “colpevoli” sono accusati di non essersi ridotti gli stipendi nel biennio 2008-2009. «C’è un decreto di archiviazione della Corte dei Conti sul fatto che dichiara non esserci stato danno erariale – spiega l’avvocato Aldo La Morgia, difensore dell’ex presidente del Consorzio Riccardo La Morgia – oltre a un parere a sezioni riunite della Corte su casi analoghi». La Eco.Lan spa è una partecipata per intero da 53 comuni del comprensorio frentano ed è proprietaria della discarica Cerratina, la più grande d’Abruzzo, la cui capacità è stimata in via di esaurimento per il 2014.

Di Antonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *