Noi ci fermiamo. Ma torniamo a settembre con novità importanti. E altri sentieri da percorrere

Anche quest’anno, per un po’, ci fermiamo. Il tempo necessario per ricaricarci e dare il tempo ai tecnici di procedere al ‘rinfresco’ del sito. Noi ci rivediamo martedì 1° settembre. Torneremo con le nostre inchieste e i nostri approfondimenti.

Se avete del tempo potete rileggere con più attenzione i nostri ‘racconti’ su un’Italia che, purtroppo, è ancora viva e vegeta, nascosta nelle stanze del potere in cui continua ad autoriprodursi tra abusi e interessi personali.

La battaglia civica è ancora lunga.

Scontiamo anche un grave deficit comunicativo di cui la stampa è responsabile in quanto non libera perché legata a doppio filo con editori impuri che utilizzano l’informazione solo per orientare l’opinione pubblica a proprio uso e consumo (leggi politica e sponsor). Ci sono tante, troppe, notizie non date e che potrebbero incidere, con un sano dibattito pubblico, a cambiare l’Italia.

C’è, dunque, un cartello, una sorta di accordo bonario nel dare notizie di “flusso”: tutte uguali e spesso inutili. Il tutto a discapito della libera informazione e, permetteteci, del libero pensiero.

La libertà si paga a caro prezzo. Ma siamo convinti che senza libertà il nostro blog non avrebbe fatto numeri pazzeschi. E non ci avrebbe portato a un ulteriore upgrade. A salire un altro gradino.

A ottobre, infatti, ci sarà un’altra novità per Zone d’Ombra Tv. Ve ne daremo conto al momento opportuno.

Vi diciamo, al momento, che si allargherà la nostra platea e saremo ancor più incisivi nel dibattito pubblico. Ed è anche per questo che ci fermiamo: per preparare il lancio su una nuova piattaforma. C’è bisogno di tanto lavoro e, soprattutto, di tempo e risorse. Ma il traguardo è vicino.

A presto allora. Al 1° settembre e con tante novità.

Buone vacanze.

Per la tua donazione puoi utilizzare tutti i canali:

Per le vostre segnalazioni scriveteci:

Di Antonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *