RAZZI A ZONE D’OMBRA:«SONO SOLTANTO CALUNNIE»

Notizie

Antonio Razzi annuncia di querelare tutte le testate che ieri lo hanno ingiustamente accusato aver preso soldi da Berlusconi nel 2010 per porre la fiducia al suo governo.

Lo abbiamo raggiunto telefonicamente in Svizzera Antonio Razzi per intervistarlo. Lo abbiamo trovato sereno ma un po’ provato dalle notizie diffuse dalla stampa italiana in merito ad un suo coinvolgimento nell’inchiesta della Procura romana. «Sono tutte falsità» dichiara il neo senatore del Pdl e «non capisco il motivo di questa aggressione» aggiunge. «Tutto quello che mi sono guadagnato l’ho fatto con le mie forze» dichiara ancora Razzi e «nessuno mi ha mai offerto soldi».

 

di Antonio Del Furbo 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *