Schieramento di soldati a Milano su ordine della prefettura. Anche Mattarella d'accordo

Schieramento di soldati a Milano su ordine della prefettura. Anche Mattarella d’accordo

Notizie

Sono 114 le unità di militari dell’Esercito di Strade Sicure che verranno impiegate direttamente nel controllo delle misure di contenimento della diffusione del virus COVID-19. Lo fa sapere la Prefettura di Milano.

Una decisione in linea con la rimodulazione dei servizi, decisa in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, secondo le indicazioni del ministro dell’Interno.      

“Questa mattina mi ha telefonato il presidente della Repubblica esprimendo, ancora una volta, alla Lombardia la vicinanza e la solidarietà dell’intero Paese” ha fatto sapere il governatore della regione Lombardia, Attilio Fontana, in una nota. “Durante il colloquio – prosegue il governatore – ho rinnovato al presidente Mattarella la necessità di utilizzare l’Esercito a supporto delle Forze dell’ordine per rendere più serrata e stringente la rete dei controlli mirati al rispetto delle regole. Mi sembra di poter dire che il presidente Mattarella abbia condiviso la mia richiesta diretta al bene e alla tutela della salute della collettività”.

Infine “il presidente della Repubblica – ha concluso il governatore – mi ha chiesto di portare il suo saluto a tutti i lombardi e in particolare ai medici, agli infermieri, ai volontari, che combattono con instancabile tenacia questa battaglia”.

Ieri anche in Campania è stato annunciato l’arrivo di 100 militari per far rispettare le ordinanze sul divieto di spostamento. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *