Accuse di stupro a Ciro, il figlio di Beppe Grillo: i magistrati hanno ascoltato la madre

La moglie di Beppe Grillo, Parvin Tadjk, 59 anni, è tornata dalla Gallura per riferire ai giudici sulle accuse al figlio diciannovenne Ciro. “Non ho sentito nulla. Dormivo”: questa la testimonianza di ieri mattina – durata circa mezz’ora – davanti al capo della Procura di Tempio Pausania; Gregorio Capasso, sull’inchiesta per violenza sessuale di gruppo […]

Continue Reading

La Tav si farà. E Grillo ringrazia Di Maio per la sua condanna a 4 anni.

I 5 stelle, ormai, ammettono, seppur indirettamente, che sulle principali battaglie storiche, anime del Movimento, hanno poggiato le armi. E così, anche sul Tav i grillini calano le brache, traditi proprio dal loro premier. “Alla luce degli investimenticomunitari, non realizzare il Tav costerebbe più che completarlo. E soltanto il Parlamento può recedere unilateralmente dal contratto. Questa è la posizione governo, difendiamo […]

Continue Reading

Grillo:”Chiudere Equitalia. I lavoratori faranno altro” /il testo della proposta

È indubbio che l’operazione messa a segno ieri da Grillo, con l’ingresso al tribunale di Pescara per sostenere Silvio Buttiglione a cui Equitalia ha sottratto la casa, gli ha consentito di intercettare altri voti. A parte l’adunata di piazza Primo Maggio il simbolo della giornata di ieri rimane l’ingresso trionfale al palazzo di giustizia del […]

Continue Reading

Grillo assedia Pescara: oltre 20mila ad ascoltarlo. Città bloccata

Una folla oceanica si è riversata ieri, già dalle 17, in Piazza Primo Maggio a Pescara per accogliere il leader del Movimento Cinque Stelle, Beppe Grillo in occasione della chiusura della campagna elettorale. Sul palco, ad attenderlo, i parlamentari abruzzesi del Movimento la candidata presidente della Regione Abruzzo, Sara Marcozzi, la candidata alla carica di sindaco […]

Continue Reading

La ‘Repubblica’ sta morendo con le stesse armi con cui hanno ucciso i loro avversari

Povero Mauro. Poveri giornalisti. Povera ‘Repubblica’. Mai come in questo caso il paragone cade a pennello tra una nazione a repubblica parlamentare, morta sotto i colpi di pochi a danno di tanti, e un giornale edito dal più grande e potente imprenditore politico. 

Continue Reading