ABRUZZO: CRIMINALITA’ A TAVOLA

Notizie

La mafia anche nei prodotti della nostra terra. Manca ancora qualche settore alla criminalità organizzata?

Abbiamo scritto quattro parole su la Mafia alimentare in Abruzzo, anche se non è una grossa novità. Nella nostra regione parte del mercato ortofrutticolo, e in particolare quello di patate e carote, è gestito da associazioni criminali che pagherebbero, per questi prodotti, quattro spiccioli ai lavoratori dei campi per poi seguire tutti i vari passaggi fino al consumatore finale. Stiamo parlando di Camorra, presente in tutte le regioni del Sud e chissà dove altro ancora. Il danno che verrebbe fatto al prodotto interno lordo dell’Abruzzo non può essere nemmeno lontanamente quantificato.
E, anche in questo caso, vorremmo tanto sapere dov’è la nostra classe dirigente e perché non pensa a proteggere gli addetti, ovvero imprenditori e agricoltori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *