È stato convalidato dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Chieti il sequestro preventivo di un’area boscata della superficie di circa 4.200 mq, in Località Villa Tucci nel Comune di Crecchio, operato d’iniziativa dal Corpo Forestale dello Stato.

Durante una semplice ricognizione del territorio, il personale del Comando Stazione Forestale di Ortona ha scoperto, in un’area privata, numerose piante di alto fusto tagliate e sradicate per la realizzazione di una strada. L’abuso è stato fatto senza le necessarie autorizzazioni modificando, peraltro, la fisionomia del posto. Non solo, l’area sequestrata è soggetta a vincolo idrogeologico: il disboscamento indiscriminato – fa notare la forestale – costituisce possibile causa di fenomeni di dissesto del terreno, con potenziali pericoli per l’incolumità pubblica. Il proprietario dell’area, deferito all’Autorità Giudiziaria, è ora accusato di distruzione e deturpamento di bellezze naturali.

Di Antonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *