Funiciello (Pd) portavoce sottosegretario Lotti (Pd) paragona Appendino (M5S) alla pornostar Sara Tommasi

Notizie

Il cinguettio è comparso alle 15.04 di oggi sul profilo twitter scatenando l’ira dei 5 stelle.

L’ha combinata grossa Antonio Funiciello, portavoce di Luca LottiSottosegretario di Stato con delega all’editoria e alla Struttura di missione per gli anniversari di interesse nazionale.

Quindi Funiciello dovrebbe essere a conoscenza della potenza di fuoco che la stampa e i social possono avere in certe occasioni. E, invece, si è fatto prendere la mano e ha picchiato giù duro con il tweet di fuoco indirizzato alla candidata a sindaco di Torino per il Movimento 5 stelle, Chiara Appendino paragonata all’attrice hard Sara Tommasi:

è bocconiana. Come

Funiciello, però, ha fatto una doppia scivolata in quanto, oltre a occuparsi di editoria, è anche scrittore e intellettuale. Rappresenterà, forse, la nuova linea culturale del governo Renzi? Chissà. Fatto sta che il portavoce oggi aveva la fissa dell’Appennino visto che nel giro di pochi minnuti ha sfornato altri due tweet al vetriolo contro la candidata grillina:

“Mai fidarsi di chi usa troppi avverbi. Tipo

“Non ho capito il link. in quanto bocconiana sarebbe a favore del reddito di cittadinanza. Non ci sto capendo più nulla…”

Sempre Fuciniello, sarebbe anche delegato all’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani (Inpgi) per conto del governo. Qualche giornalista ha commentato i suoi tweet? Manco per niente.

Se la sono presa, ovviamente, quelli dei 5 stelle. Si dimetta immediatamente e chieda scusa“, ha tuonato la capogruppo M5S alla Camera Laura Castelli. Fabiana Dadone la definisce “sessismo Pd” .

L’intero gruppo alla Camera scrive in una nota:

“Il Governo chieda scusa a Chiara Appendino per averla paragonata alla showgirl e pornostar Sara Tommasi. Siamo disgustati dal basso livello dell’entourage di Renzi che con queste affermazioni misogine e sessiste dimostra di avere una levatura professionale e morale inversamente professionale ai ruoli di alto profilo ricoperti presso le istituzioni italiane, infangando così con il proprio comportamento anche il nome di quest’ultime, oltre che l’onorabilità della candidata M5S Chiara Appendino e la dignità di tutte le donne”.

 

Numerosi i commenti al tweet del portavoce:

“Vedo che gli insegnamenti dei verdiniani iniziano a dare i suoi frutti! Manco sarebbe arrivato a tanto”

“quando non si hanno argomenti davanti a tanto carisma e preparazione si scade nell’unico livello che si conosce”

“tweet tipo le scritte sulle panchine di via Sarfatti! Da piangere”

“dev’essere frustazione perché trombando poco si sogna donne come loro”

“Esperti in comunicazione: obiettivo, perderli tutti”

 

Infine, Funiciello da ‘esperto’ di comunicazione, ha generato anche un paio di riflessioni e domande da parte di utenti:

anche Giuseppe Sala è laureato in Bocconi come . Cosa ne deduciamo?”

quindi potremmo dire che è del come Lusi.”

Come dire, “dilettantismo allo stato elementare” come lo stesso Fuciniello ha definito la Raggi riguardo la visione su Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *