“Io non mi candido in Abruzzo”. La Pezzopane resta in Senato

Notizie

Stefania Pezzopane non si candida alle primarie del centrosinistra per la presidenza della Regione Abruzzo. Lo ha annunciato oggi la stessa senatrice del Pd nel corso di una conferenza stampa.

Stefania Pezzopane ha detto, abbastanza chiaramente, di non avere assoluta voglia di candidarsi alle primarie del centrosinistra per la presidenza della Regione Abruzzo. Lo ha annunciato oggi la stessa senatrice del Pd nel corso di una conferenza stampa.

“Ora – ha detto – sto in Senato, sono partita da zero e ho guadagnato molto spazio, sono stata collocata in una posizione chiave. Se venissi eletta in Regione – ha osservato – L’Aquila perderebbe il suo senatore e la città non ha un suo deputato e non può non avere un suo rappresentante in Parlamento. Ecco perché non me la sento”. La decisione è stata “molto ponderata, ero veramente indecisa. Rimango dove i cittadini mi hanno eletto, ritenendo che un mandato così importante non vada messo in discussione. Comunque – ha aggiunto la senatrice – starò in campo apportando idee e sostenendo la candidatura di Luciano D’Alfonso. Le energie – ha concluso – si devono moltiplicare e non restringere, servono più persone nei posti chiave”.

E piano piano Luciano risale la china. Chissà se M5S e Fratelli d’Italia agevoleranno quest’ascesa.


ZdO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *